Stufe e Caminetti

Stufe e caminetti a Vicenza: soluzioni classiche e di design

L'arrivo dell'inverno fa spesso venire voglia di accendere stufe e caminetti. A seconda dell'utilizzo (come complemento di arredo o semplice fonte di riscaldamento) e in ottica di salvaguardare l'ambiente puntando al risparmio energetico, diventa importante sia la scelta del tipo di camino o di stufa, sia la tipologia di combustibile (legno, pellet, bioetanolo o altro ancora). Qualsiasi prodotto si intenda acquistare e installare, è obbligatorio predisporre un sistema di evacuazione dei fumi: canna fumaria, comignolo e attivatori di tiraggio, nello specifico, devono essere in possesso di marcatura CE.

Il caminetto classico: per qualsiasi tipo di casa e ambiente

Lazzari propone ai suoi clienti una vasta gamma di stufe e caminetti in grado di soddisfare tutti i gusti e le esigenze, anche le più particolari. Tra i tipi di caminetti in dotazione alla nostra impresa, quello che senza dubbio si adatta più facilmente a qualsiasi tipo di arredamento e di abitazione è il modello classico: può infatti trovare collocazione sia in un appartamento in città (integrando diversi materiali come il cotto, la ceramica, il legno o la pietra), sia in una casa di campagna. L'evoluzione e il miglioramento qualitativo dei rivestimenti e dei materiali utilizzati ha ormai trasformato il caminetto moderno in un vero e proprio oggetto di design, perfetto quindi per completare l'arredo di qualsiasi spazio concepito secondo i parametri dell'architettura contemporanea.

Stufe a legna o a pellet, su cosa puntare?

Nella scelta di stufe e caminetti spesso l'indecisione regna sovrana, particolarmente tra una stufa a legna e una a pellet. Stabilire criteri oggettivi è impresa ardua perché entrambe le tipologie presentano vantaggi e svantaggi. Ad avere un peso determinante sono le nostre abitudini e i nostri ritmi di vita: per chi trascorre molto tempo in casa, infatti, la stufa a legna è la soluzione di sicuro più conveniente perché offre la possibilità di regolare manualmente la fiamma e la quantità di combustibile. Per chi è spesso fuori casa è invece consigliabile l'acquisto di una stufa a pellet che, a fronte di costi iniziali superiori, consente la programmazione oraria del riscaldamento.  
Share by: